Lettera Autografo Auditore Ferrante Capponi al Commissario di Prato Francesco Mancini

Lettera Autografo Auditore Ferrante Capponi al Commissario di Prato Francesco Mancini - -

Descrizione

Lettera Autografo Auditore Rapporti tra Autorità Granducale e Chiesa Ferrante Capponi inviata a Francesco Mancini Commissario di Prato 

Lettera inviata da Firenze il giorno 16 Ottobre 1672

Nella lettera il Sig. Capponi chiede al Commissario di intervenire per "sedare le differenze" tra Bartolomeo Terzoni, Migliorino Roghiadori e Andrea Geppi.

Ferrante Capponi (23 novembre 1611 - 14 gennaio 1689) auditore della gestione dei rapporti tra l'autorità granducale e quella ecclesiastica.

Nel 1670, fu proprio Capponi a pronunciare il discorso solenne che tradizionalmente si teneva di fronte al Senato e al Consiglio dei Dugento. Per la sua affermazione poté contare peraltro, oltre che sulle proprie doti personali, anche su di una serie di circostanze favorevoli. Entro il 1680, infatti, scomparvero dalla scena politica alcune grandi personalità come il conte Ferdinando Bardi, il cardinale Leopoldo de' Medici, il marchese Gabriello Riccardi e perse peso politico il Consiglio di Stato. Capponi poté così cumulare funzioni e competenze, tanto da ricevere l'incarico della sorveglianza sul rispetto delle norme sociali di comportamento, il controllo dei rapporti patrimoniali tra le famiglie e le casate, la vigilanza sui costumi e sulla moralità dei sudditi nonché sulle regole sulla conservazione del lignaggio. In ambito più strettamente giudiziario la sua attività di giudice delegato si estese in maniera considerevole. Lo si ritrova inoltre attivo in altri settori dell'amministrazione pubblica come quello economico e fiscale, poiché partecipò a diverse commissioni e congregazioni istituite negli anni settanta del Seicento, tra le quali la Congregazione dell'Arte della lana. 

Gli innumerevoli impegni pubblici non gli impedirono inoltre di mantenere contatti con i giusicenti di altri stati italiani e di tenersi aggiornato sui dibattiti e le novità maturate fuori dei confini toscani soprattutto nell'ambito del diritto. 


Condizioni

Libreria Antiquaria Verbantiqua certifica e garantisce l'originalità e autenticità del manoscritto autografo.


Codici articolo

Codice articolo: PIP165-190216-80
Codice Copernicum:: COPERNICUM-1994687

Qualità del prodotto assicurata

La qualità di ogni oggetto in vendita su Copernicum è garantita dall'esperienza delle librerie professioniste venditrici che vi operano.

Paghi solo se il prodotto è disponibile

Può accadere che l'oggetto da te scelto non sia più disponibile: per questo potrai pagare solo dopo che la tua proposta d'acquisto sarà accettata.

Massima sicurezza nei pagamenti

Acquista in sicurezza tramite Paypal, Carta di Credito, Bonifico bancario o Contrassegno. Ogni transazione è protetta dal programma "Soddisfatti o Rimborsati, sempre"

Libri Consigliati da non perdere assolutamente