Il racconto del Timeo. Platone e la letteratura

Il racconto del Timeo. Platone e la letteratura - Cazzato Stefano - Giuliano Ladolfi Editore

Descrizione

Platone voleva fare il poeta ma dovette bruciare le sue poesie - afferma Nietzsche in "La nascita della tragedia" - per diventare l'allievo di Socrate. Ma se ne pentì, come attesta il massiccio ricorso al mythos che attraversa tutti i dialoghi fino a diventare centrale, a partire dalla Repubblica, in quelli della vecchiaia dove le leggende e le narrazioni svolgono una funzione fondativa e conoscitiva tutt'altro che accessoria. Alternando passione strutturalista e gioco letterario, "Il racconto del Timeo" ripercorre la storia di questo pentimento e della progressiva e tormentata riconversione di Platone al sapere immaginifico e musaico presentato - al pari del logos - come una via per condurci dalle parti della verità e della bellezza.


Codici articolo

Codice articolo: 3501453
Codice Copernicum:: COPERNICUM-5332725

Qualità del prodotto assicurata

La qualità di ogni oggetto in vendita su Copernicum è garantita dall'esperienza delle librerie professioniste venditrici che vi operano.

Paghi solo se il prodotto è disponibile

Può accadere che l'oggetto da te scelto non sia più disponibile: per questo potrai pagare solo dopo che la tua proposta d'acquisto sarà accettata.

Massima sicurezza nei pagamenti

Acquista in sicurezza tramite Paypal, Carta di Credito, Bonifico bancario o Contrassegno. Ogni transazione è protetta dal programma "Soddisfatti o Rimborsati, sempre"

Libri Consigliati da non perdere assolutamente