Georges Palante. Un individualista senza speranza

Georges Palante. Un individualista senza speranza - Praticò Giovanni - Paguro

Descrizione

Georges Palante (1862-1925), dimenticato per decenni nella stessa Francia, quasi del tutto sconosciuto in Italia, vive oggi una sua Renaissance. Precursore dell'attuale sociologia dell'Individuo, fin dal 1901, fu tra i primissimi a porsi come difensore dell'Individuo e come teorico d'una rivolta intransigente contro la società. Convinto dell'esistenza d'una fondamentale antinomia tra l'interesse individuale e quello collettivo, tra l'individuo e la società, sviluppa un pensiero filosofico-sociologico improntato sull'elaborazione di un'etica libertaria che troverà più tardi in C. Lefort, in M. Abensour, in P. Birnbaum e in A. Laurent, i suoi più illustri continuatori. La società, servendosi dei "corpi gregari" tende a modellare, da un punto di vista religioso, educativo, politico, etico, estetico etc... a propria immagine, con illusioni e menzogne l'Individuo, che è spinto, costitutivamente, verso una continua ed intransigente Rivolta, che lo vedrà però eternamente perdente poiché la società è di per sé più forte del singolo.


Codici articolo

Codice articolo: 3506917
Codice Copernicum:: COPERNICUM-5333345
Chiusa per ferie
Questa libreria è attualmente chiusa per ferie fino al 19/08/2019

Qualità del prodotto assicurata

La qualità di ogni oggetto in vendita su Copernicum è garantita dall'esperienza delle librerie professioniste venditrici che vi operano.

Paghi solo se il prodotto è disponibile

Può accadere che l'oggetto da te scelto non sia più disponibile: per questo potrai pagare solo dopo che la tua proposta d'acquisto sarà accettata.

Massima sicurezza nei pagamenti

Acquista in sicurezza tramite Paypal, Carta di Credito, Bonifico bancario o Contrassegno. Ogni transazione è protetta dal programma "Soddisfatti o Rimborsati, sempre"

Libri Consigliati da non perdere assolutamente