FLORA ITALICA CRYPTOGAMA. Parte Prima (fascicolo I, II, II, IV, V). Parte Seconda (fascicolo II, III ed ultimo). Edizione originale.

FLORA ITALICA CRYPTOGAMA. Parte Prima (fascicolo I, II, II, IV, V). Parte Seconda (fascicolo II, III ed ultimo). Edizione originale. - Bertoloni Antonio - Bologna

Descrizione

Sette fascicoli in 8° (di otto), brossure editoriali con titolo al piatto entro cornice silografica, (conservato Manifesto di abbonamento all’opera), frontespizio, prefazione dell’autore, 662 pp. con numerazione consecutiva per i 5 fascicoli che compongono la prima parte, comprensiva di indice, errata e bianca finale; della Parte Seconda (e finale) dell’opera, composta da 3 fascicoli per un totale di 338 pp., sono presenti solo i fascicoli II e III (da pag. 129 a 338) comprensivo di indice e bianca finale (antica nota manoscritta a margine: “Nel 93° anno dell’Autore”). Dal Manifesto allegato: Dopo aver pubblicato la Flora Italica Phaenogama mi accingo a dare in luce la Flora Italica Cryptogama. Questa sarà compresa in un solo volume distribuito in fascicoli … lavoro ricco di specie numerose, e rare, che formano la gloria, e l’ornamento della Botanica Italiana. La Flora Italica di Antonio Bertoloni, probabilmente il più famoso botanico italiano dell’800, risultato di 40 anni di preparazione e di studio, è un'importantissima opera che documenta per la prima volta la flora spontanea di tutto il territorio nazionale (benché allora, 1833-1854, non unificato). Per certi versi è ancora insuperata, se si considera che tutte le specie descritte sono state accuratamente studiate e che le indicazioni delle località nelle quali esse vivono si basano su campioni raccolti da Bertoloni stesso o inviatigli da altri botanici italiani, campioni che oggi costituiscono uno dei più noti erbari italiani, lo Hortus Siccus Florae Italicae. Questo erbario contiene esemplari provenienti, oltreché dalla penisola, anche dalla Sicilia, dalla Sardegna e Corsica, e dalle isole minori e comprendeva, in origine, 803 generi e 4211 specie di piante, tutte diligentemente seccate e ancora ottimamente conservate. Ogni esemplare porta un cartellino su cui sono scritti il nome scientifico della pianta, la località e data di raccolta, il nome del raccoglitore e il riferimento al volume e alla pagina dell'opera in cui la pianta viene descritta. L’opera qui presentata, pur non completa, è di notevole rarità (non esistono altre copie in vendita, se ne trovano alcune copie, per’altro anch’esse scomplete, solo in poche biblioteche) ed importanza. Fascicoli in ottimo stato (tranne che per un’annotazione a penna sulla prima copertina), stampati a grandi margini su bella carta forte, rare fioriture. Pubblicazione fior di stampa, in barbe ed intonsa.


Codici articolo

Codice articolo: 9178
Codice Copernicum:: COPERNICUM-5429097

Qualità del prodotto assicurata

La qualità di ogni oggetto in vendita su Copernicum è garantita dall'esperienza delle librerie professioniste venditrici che vi operano.

Paghi solo se il prodotto è disponibile

Può accadere che l'oggetto da te scelto non sia più disponibile: per questo potrai pagare solo dopo che la tua proposta d'acquisto sarà accettata.

Massima sicurezza nei pagamenti

Acquista in sicurezza tramite Paypal, Carta di Credito, Bonifico bancario o Contrassegno. Ogni transazione è protetta dal programma "Soddisfatti o Rimborsati, sempre"

Libri Consigliati da non perdere assolutamente