Da LEONE XIII a Francesco CRISPI. Il Cardinale d'HOHENLOHE nella VITA ITALIANA. 2ª ed. riv. e aum.

Da LEONE XIII a Francesco CRISPI. Il Cardinale d'HOHENLOHE nella VITA ITALIANA. 2ª ed. riv. e aum. - LEVI Primo (L'Italico) (Ferrara 1853- Roma 1917) - Torino

Descrizione

In-8° (cm. 22,5), br. ed., pp. 50, (2), con 1 RITR. e 1 TAVOLA n.t. (stupenda raffiguraz. caricaturale, riprod. di una stampa del 1690 sui diabolici misfatti dei Gesuiti). Ancora intonso. Gustav Adolf von HOHENLOHE-Schillingsfürst (Rothenburg ob der Tauber 1823 - Roma 1896), cardinale dal 1866, al Concilio Vaticano I si distinse per la propria opposizione all'accettazione del dogma dell'infallibilità del papa ma a votazione positiva avvenuta, accettò comunque di il verdetto. Dopo il crollo dello Stato Pontificio nel 1870, si recò stabilmente in Germania. La Curia romana lo rifiutò quando Bismarck lo propose nel 1872 come ambasciatore e nel 1883 lo costrinse a dimettersi dalla sede cardinalizia episcopale per regredire a cardinale-presbitero. Caldeggiò la conciliazione con lo Stato italiano. Venerò Rosmini, avversò strenuamente i Gesuiti, fu amico dell'ironico e pungente scapigliato milanese Carlo Dossi. Fu esposto alla pubblica venerazione nella sua chiesa titolare di San Lorenzo in Lucina Non comune.


Codici articolo

Codice articolo: 21221
Codice Copernicum:: COPERNICUM-5816659

Qualità del prodotto assicurata

La qualità di ogni oggetto in vendita su Copernicum è garantita dall'esperienza delle librerie professioniste venditrici che vi operano.

Paghi solo se il prodotto è disponibile

Può accadere che l'oggetto da te scelto non sia più disponibile: per questo potrai pagare solo dopo che la tua proposta d'acquisto sarà accettata.

Massima sicurezza nei pagamenti

Acquista in sicurezza tramite Paypal, Carta di Credito, Bonifico bancario o Contrassegno. Ogni transazione è protetta dal programma "Soddisfatti o Rimborsati, sempre"

Libri Consigliati da non perdere assolutamente