1750 (Verona) - La bella mano di Giusto dè Conti romano con una raccolta di rime d'antichi Toscani…

1750 (Verona) - La bella mano di Giusto dè Conti romano con una raccolta di rime d'antichi Toscani… - Giusto dè Conti - Giannalberto Tumermani

Descrizione

La bella mano di Giusto dè Conti romano con una raccolta di rime d'antichi Toscani…

In Verona presso Giannalberto Tumermani in 1750

 

17 cm [16] p.,X-XXXII, 276 pp. rilegatura moderna cartonata con titolo in oro su tassello al dorso

Antiporta incisa da Francesco Zucchi. Vignetta calcogr. (Putto seduto su enorme pesce, in mano tiene un ramo di arbusto e un ramo di palma) sul frontespizio. Tagli spruzzati.

Giusto dè Conti da Valmontone (Valmontone, 1390 circa – Rimini, 19 novembre 1449) fu un umanista che operò alla corte di Sigismondo Pandolfo Malatesta Signore di Rimini nel 15° secolo e sepolto nelle Arche del Tempio di Leon Battista Alberti.


Codici articolo

Codice Copernicum:: COPERNICUM-5397779

Qualità del prodotto assicurata

La qualità di ogni oggetto in vendita su Copernicum è garantita dall'esperienza delle librerie professioniste venditrici che vi operano.

Paghi solo se il prodotto è disponibile

Può accadere che l'oggetto da te scelto non sia più disponibile: per questo potrai pagare solo dopo che la tua proposta d'acquisto sarà accettata.

Massima sicurezza nei pagamenti

Acquista in sicurezza tramite Paypal, Carta di Credito, Bonifico bancario o Contrassegno. Ogni transazione è protetta dal programma "Soddisfatti o Rimborsati, sempre"

Libri Consigliati da non perdere assolutamente