1687-1688. Isbrandi de Diemerbroeck in Academia Ultraiectina medicinae & anatomes professoris opera omnia, anatomica et medica...

1687-1688. Isbrandi de Diemerbroeck in Academia Ultraiectina medicinae & anatomes professoris opera omnia, anatomica et medica... - Isbrandi de Diemerbroeck - Samuelem de Tournes

Descrizione

Isbrandi de Diemerbroeck in Academia Ultraiectina medicinae & anatomes professoris opera omnia, anatomica et medica, partim jam antea excusa, sed plurimis locis ab ipso auctore emendata, & aucta, partim nondum edita. Nunc simul collecta, & diligenter recognita per Timannvm de Diemerbroeck Isb. fil. Medicinae doctorem & Reipublicae Trajectinae Poliatrum. et in II. tomos divisa, quorum elenchum pagina XIII. indicabit.

Genevae, Apud Samuelem de Tournes, 1687-1688

 

22 cm. Rilegato in tutta pergamena rigida, che qualche macchia unitamente a piccoli fori di tarlo. Titolo in oro su tassello al dorso.

(1 carta bianca), (18), 844 pp., (8 di Index Rerum)+(8 di Index Contentorum), 183 (1 carta bianca)

Ritratto dell'aut. inciso da F. Diodati; Antiporta firmata P. Puichard f. recante le figure del Vesalio e dello Spigelio (Adrian van Spieghel).

Marca (Medaglione fiorito e vipere intrecciate affiancato da due fig. allegoriche “ Quod tibi fieri non vis, alteri nec feceris”) sul frontespizio che è stampato in rosso e nero.

Capilettera, testatine e finalini xil. Con 16 tavole anatomiche ripiegate. Le prime 13, coeve all’opera, numerate da I a XIII. Le ultime 3, numerate da VI a VIII, coeve all’appendice fatta dallo stesso aut.

Canali di tarlo, alcuni con segni di restauro, interessano l’opera soprattutto alle prime 80 pagg. ca e parte dell’Appendice con lievi perdite di qualche lettera qua e là. La parte centrale dell’opera è in buone condizioni con alcuni segni di brunitura e ossidazione della carta tipici  per l’epoca del volume.

Tav. V con segno di restauro. Tav. VIII nell’Appendice con qualche foro di tarlo.

Non in perfette condizioni, ma opera completa e importante

 

Nato a Montfoort (Paesi Bassi) nel 1609, l’autore studiò a Leida. Nel 1627 si laureò in medicina e filosofia ad Angers. Dal 1651 fu professore di anatomia e di medicina all’Università di Utrecht. Si occupò non solo di anatomia, ma anche di clinica e particolarmente della peste. Morì nel 1674.

I suoi scritti furono raccolti e curati dal figlio. L’opera reca un’appendice fatta dallo stesso autore.


Codici articolo

Codice Copernicum:: COPERNICUM-5365930

Qualità del prodotto assicurata

La qualità di ogni oggetto in vendita su Copernicum è garantita dall'esperienza delle librerie professioniste venditrici che vi operano.

Paghi solo se il prodotto è disponibile

Può accadere che l'oggetto da te scelto non sia più disponibile: per questo potrai pagare solo dopo che la tua proposta d'acquisto sarà accettata.

Massima sicurezza nei pagamenti

Acquista in sicurezza tramite Paypal, Carta di Credito, Bonifico bancario o Contrassegno. Ogni transazione è protetta dal programma "Soddisfatti o Rimborsati, sempre"

Libri Consigliati da non perdere assolutamente