Libri più costosi al mondo

 

Ci sono libri che non valgono la carta su cui sono stampati, e libri invece che raggiungono quote milionarie ogni qualvolta vengono presentati ad un'asta. Ma quali sono?

 

Bibbia Gutenberg

 

 

 

Il primato spetta sicuramente alla Bibbia Gutenberg. Stampata nel 1455 in 180 copie, oggi se ne conoscono 21 esemplari esistenti, il cui valore è stimato attorno ai 25/35 milioni di dollari. Nel 2001 è stata inserita dall'UNESCO nell'elenco delle memorie del mondo.

 

Codice Leicester di Leonardo da Vinci

 

 

 

Secondo posto ad un manoscritto, uno dei Codici di Leonardo da Vinci. Si tratta infatti di una raccolta di appunti e disegni realizzati dal più grande genio di tutti i tempi tra il 1504 ed il 1508. Il fortunato proprietario è Bill Gates, che nel 1994 lo ha acquistato per soli 30,8 milioni di dollari.

 

 

Birds of America 

 

 

7,9 milioni di dollari è la cifra che lo scorso 20 gennaio ad un'asta di Christie's a NY un collezionista americano ha sborsato per una copia di Birds of America, stampato in circa 200 copie tra il 1827 ed il 1838. Tutto sommato neanche troppo, visto che un esemplare è stato venduto nel 2010 per ben 11,5 milioni di dollari. Questo libro, dopo l'astronomica quotazione raggiunta, entra a far parte di diritto dei libri più costosi del mondo.

 

 

First Folio di Shakespeare del 1623

 

 

Pubblicata nel 1623, sette anni dopo la sua morte, è la prima edizione delle opere teatrali di William Shakespeare. Se ne conoscono ancora 228 esemplari esistenti, il cui valore si attesta attorno ai 5,1 milioni di dollari.

 

 

Action Comics n°1 di Superman

 

 

Come non considerare anche i fumetti in questa lista! Ma ne esiste uno degno di farne parte? Certo che sì. E' il primo albo di Superman, pubblicato nel 1938 e considerato il capostipite del filone dei supereroi. Nel 2010 è stato acquistato da un ignoto collezionista per 1 milione di dollari!