Libro Storia delle Monete della Repubblica Fiorentina data in luce da Ignazio Orsini Accademico Fiorentino Numismatica - Ignazio Orsini - In Firenze : nella Stamperia di Pietro Gaetano Viviani

Descrizione

Libro Storia delle Monete della Repubblica Fiorentina data in luce da Ignazio Orsini Accademico Fiorentino, Apatista e Socio Colombario. 

Edizione stampata a Firenze presso la Stamperia di Pietro Gaetano Viviani e datata 1760. 

Opera dedicata al Marchese Lorenzo Casimiro degli Albizi, intenzionato a formare un museo sulle monete della casa de’ Medici e della Repubblica Fiorentina. 

Frontespizio stampato in rosso e nero con una vignetta centrale calcografica incisa da Francesco Allegrini. 

Alla fine del volume sono presenti sei tavole finemente incorniciate. 

Presenti numerose xilografie intercalate nel testo. 

Dimensione: 27,8 x 21,2 cm (in quarti)

Opera completa collazionata con la copia presente sul Catalogo del Servizio Bibliotecario Nazionale. 

Ignazio Orsini aveva già pubblicato un’opera, “Storia delle Monete de’ Granduchi di Toscana della casa de’ Medici e di quelle dell’augustissimo imperatore Francesco di Lorena come Granduca di Toscana”, sulle monete uscite ai tempi della Repubblica fiorentina, mentre nella sua sudetta opera Orsini si occupò di descrivere la specie, la qualità e la grandezza di varie monete attraverso due tavole in rame, quattro in legno e molte altre figure incise sempre nel legno.

Nelle prime due tavole sono presenti 36 fiorini, fatti coniare da diversi sovrani d’Europa a somiglianza dei fiorini della Repubblica fiorentina, a cui segue un’accurata spiegazione.

Le seguenti tre tavole sono costituite da monete, sia in oro che in argento, battute ai tempi della Repubblica, unitamente alla loro spiegazione.

L’ultima tavola rappresenta dei segni di fiorini in oro, argento e rame, di cui non è stato possibile risalire a chi appartenessero. 

Presenti due postille manoscritte all'interno del volume:

La prima sul verso del frontespizio: le postille da me segnate in questo libro sono tolte dalla copia appartenuta alla Palatina, ora nella Libreria Nazionale. L'autore di esse non so chi sia. Ma sospetto essere stato un Cambiagi. Si cita spesso nel volume contenente la Storia delle Monete Medicee un inventario delle monete Medicee d'oro e d'argento appartenute all'Imperatore Pietro Leopoldo. 

A firma Filippi 

La seconda sullo sguardo interno è stato applicato un foglio manoscritto con cui il Sig. Francesco Merlo, tutore testamentario dei Minori Curatori Squirhill, accusa rivecuta dal Sig. Cav. Giovanni Donati, della cifra di Lire 60 per la vendita di un Grosso Guelfo della Repubblica Fiorentina in argento. 

Nota manoscritta redatta a Firenze, il giorno 26 Aprile 1894. 


Condizioni

Libro complessivamente in ottime condizioni. Le pagine interne del volume sono ben conservate e leggibili, presentano solo piccoli difetti che non compromettono la consultazione e l'integrità dell'opera. Rilegatura in piena pelle marrone con dorature sul dorso.

Il dorso presenta un recente restauro. Taglio del volume marmorizzato a spruzzo.


Codici articolo

Codice articolo: LIBR911-050118-1000
Codice Copernicum:: COPERNICUM-3873416

Qualità del prodotto assicurata

La qualità di ogni oggetto in vendita su Copernicum è garantita dall'esperienza delle librerie professioniste venditrici che vi operano.

Paghi solo se il prodotto è disponibile

Può accadere che l'oggetto da te scelto non sia più disponibile: per questo potrai pagare solo dopo che la tua proposta d'acquisto sarà accettata.

Massima sicurezza nei pagamenti

Acquista in sicurezza tramite Paypal, Carta di Credito, Bonifico bancario o Contrassegno. Ogni transazione è protetta dal programma "Soddisfatti o Rimborsati, sempre"

Libri Consigliati da non perdere assolutamente