L'ANTI-EDIPO. Capitalismo e schizofrenia - GILLES DELEUZE e FELIX GUATTARI - GIULIO EINAUDI EDITORE

Descrizione

TITOLO: "L'ANTI-EDIPO. Capitalismo e schizofrenia"

AUTORE: GILLES DELEUZE e FELIX GUATTARI

INTRODUZIONE E TRADUZIONE DI ALESSANDRO FONTANA

CASA EDITRICE: GIULIO EINAUDI EDITORE, Torino

COLLANA: PAPERBACKS (62)

ANNO DI PUBBLICAZIONE: Finito di stampare ul 24 febbraio 1979 / ristampa identica alla precedente del 17 dicembre 1977.

PAGINE NUMERATE: 447

DIMENSIONI: 12,5 X 20,5 cm circa.

CONDIZIONI DI CONSERVAZIONE: DECISAMENTE BUONO. Privo di scritte, sottolineature o altri segni nel testo. 

NOTE: COPERTINA MORBIDA.

"Il punto di partenza di questo volume, che ha suscitato al suo apparire in Francia nel 1972 un dibattito vivacissimo, è una critica alla psicanalisi (di ogni scuola, ma soprattutto quella freudiana), accusata di prevaricazione autoritaria in difesa del capitalismo.
Gli autori ritengono di poter identificare le ragioni e il momento di quella involuzione, indagando il meccanismo che portò Freud dalla scoperta, per autoanalisi, del complesso di Edipo alla sua formulazione teorica generale.
Dopo aver descritto il funzionamento del desiderio come produzione e "macchina desiderante", analogo al lavoro, gli autori attribuiscono la sua rimozione originaria alla repressione sociale, timorosa del carattere rivoluzionario  e sovversivo del desiderio. Lo scopo di questa censura è di rendere il desiderio rappresentazione nel teatro intimo dell'inconscio: tale rappresentazione avrà come forme sceniche il sogno, il fantasma, il mito. Questa canalizzazione del flusso del desiderio viene compiuta nel quadro della famiglia e della triangolazione edipica (padre, madre, figlio), di cui la psicanalisi è teorica e garante al tempo stesso. L'inconscio non sarà più il luogo del desiderio reale ma un insieme di credenze e di rappresentazioni indotte (dalla struttura sociale, dagli agenti familiari, dallo psicanalista).
Deleuze e Guattari passano poi a studiare, sulla base di materiali storici, etnologici e antropologici, il modo di formazione della struttura edipica nella società primitiva, in quella barbarica e nel capitalismo; e giungono a definire il processo schizofrenico come il limite del capitalismo, annunciando le funzioni di una schizoanalisi alla quale dedicheranno un altro volume.
Affrontando il rapporto tra psicanalisi e marxismo, l'opera ha come obiettivo polemico i limiti del freudo-marxismo tradizionale (Reich, Marcuse, Fromm) e del lacanismo, ma anche quelli di alcune tendenze dell'antipsichiatria contemporanea (la riproduzione di un familiarismo allargato e confortevole). Gli autori hanno impostato, forse per la prima volta, una premessa epistemologica per una critica materialistica alla psicanalisi
 [...]".

INDICE:

Introduzione di Alessandro Fontana;

L'ANTI-EDIPO

CAPITOLO PRIMO: LE MACCHINE DESIDERANTI:

1- La produzione desiderante,
2- Il corpo senza organi,
3- Il soggetto e il godimenti,
4- Psichiatria materialistica,
5- Le macchine,
6-Il tutto e le parti;

CAPITOLO SECONDO: PSICANALISI E FAMILIARISMO: LA SACRA FAMIGLIA

1- L'imperialismo di Edipo,
2- Tre testi di Freud,
3- La sintesi connettiva di produzione,
4- La sintesi disgiuntiva di registrazione,
5- La sintesi congiuntiva di consumo,
6- Ricapitolazione delle tre sintesi,
7- Repressione e rimozione,
8- Nevrosi e psicosi,
9- Il processo,

CAPITOLO TERZO: SELVAGGI, BARBARI, CIVILIZZATI:

1- Socius iscrittore,
2- La macchina territoriale primitiva,
3- Problema di Edipo, 
4-Psicanalisi e etnologia,
5- La rappresentazione territoriale,
6- La macchina dispotica barbarica,
7- La rappresentazione barbarica o imperiale,
8- L'Urstaat,
9- La macchina capitalistica civilizzata,
10- La rappresentazione capitalistica,
11- Finalmente Edipo;

CAPITOLO QUARTO: INTRODUZIONE ALLA SCHIZOANLISI:

1- Il campo sociale,
2- L'inconscio molecolare,
3- Psicanalisi e capitalismo,
4- Primo compito positivo della schizoanalisi,
5- Secondo compito positivo.

 


Codici articolo

Codice articolo: GIU-FILOSOFIA56
Codice Copernicum:: COPERNICUM-4378168

Qualità del prodotto assicurata

La qualità di ogni oggetto in vendita su Copernicum è garantita dall'esperienza delle librerie professioniste venditrici che vi operano.

Paghi solo se il prodotto è disponibile

Può accadere che l'oggetto da te scelto non sia più disponibile: per questo potrai pagare solo dopo che la tua proposta d'acquisto sarà accettata.

Massima sicurezza nei pagamenti

Acquista in sicurezza tramite Paypal, Carta di Credito, Bonifico bancario o Contrassegno. Ogni transazione è protetta dal programma "Soddisfatti o Rimborsati, sempre"

Libri Consigliati da non perdere assolutamente